Login/registrazione

Le caratteristiche e la storia dell'isola di Murano

 Murano è una delle più grandi e famose isole della Laguna di Venezia, composta a sua volta da sette piccole isole attraversate da canali e collegate tra loro da diversi ponti.

La sua fondazione risale probabilmente al periodo delle invasioni dei barbari;  essa costituiva uno dei quartieri dell'antica città romana di Altino, la cui popolazione vi si trasferì intorno al 450 per fuggire dagli Unni. Il suo nome originario era Amurianum forse perché sull'isola era presente una delle porte di Altino: la porta Amuriana.  Qualche secolo dopo, nell' 840, troviamo la prima attestazione che documenta l'esistenza dell'isola come territorio dipendente da Venezia.


La svolta nella storia di Murano avvenne nel 1291, quando Venezia decise di trasferirvi le fornaci delle vetrerie per scongiurare i continui incendi che devastavano la città,  a causa della presenza delle fornaci la città sarà designata in seguito come "l'Isola dei fuochi". Inoltre, decretando lo spostamento dei laboratori dei mastri vetrai nella vicina isola di Murano, che si trova in una posizione piuttosto centrale all'interno della laguna veneta, Venezia era sicura di poter meglio preservare i segreti della lavorazione del vetro, arte per cui, già in tempi antichi, era apprezzata in tutto il mondo.

La Serenissima impose altresì agli artigiani del vetro di non lasciare mai l'isola a meno che non fossero espressamente autorizzati.
Nel XVI secolo, Murano aveva raggiunto l'apice del suo splendore, rifulgendo di luce propria all'interno della laguna veneta e rivaleggiando per bellezza con le altre isole e con la stessa Venezia grazie alle sue numerose chiese, agli imponenti monasteri e alle decine di ville circondate da giardini rigogliosi.

Ma, dopo poco più di due secoli, seguendo il destino storico di Venezia, cadde in declino a causa delle continue guerre e occupazioni.

Oggi purtroppo, degli antichi edifici ne sono  rimasti pochi, ma vale la pena visitarli. Approdando a Murano, uno dei centri di maggiore attrazione turistica tra le isole della laguna di Venezia, non si può non fermarsi nei negozi e nelle fornaci in cui è possibile assistere alla creazione di piccole opere d'arte in vetro di Murano.

vedi tutto ›

transfer per venezia

destinazione san marco:

Un viaggio attraverso:

  • Punta Sabbioni
  • Tronchetto
  • Aeroporto "Marco Polo"
  • Chioggia (Laguna Sud)
  • Fusina

vedi tutto ›

escursioni alle isole

La Laguna Nord

Il più importante e completo itinerario turistico tra quelli proposti da ACI Venezia Tourist vi farà scoprire le antiche tradizioni di Murano e dei i suoi vetri artistici, di Burano e...

Archeologia lagunare, orti e fortificazioni antiche

L'itinerario si snoda tra tre isole che nei tempi passati ricoprivano importanti funzioni economiche e sociali: Lazzaretto Nuovo, Sant’Erasmo e Vignole.

Arte e spiritualità - Chiese, cattedrali e monasteri

L'itinerario artistico e spirituale si snoda tra le isole più significative della laguna di Venezia ed approfondisce l'aspetto religioso degli insediamenti di S. Francesco del Deserto...

Mare e laguna: Venezia, Pellestrina, Chioggia e Malamocco

Si tratta di un lembo di terra, un sottile litorale composto dalle isole del Lido, di Malamocco e di Pellestrina, la cui funzione è stata e continua ad essere quella di proteggere...

Utilizza il circuito internazionale di sconti Show your Card e risparmia!